fbpx Skip to content

Recupero morosità condominiali

La polizza di tutela legale del condominio fornisce un giusto sostegno per affrontare tali situazioni

In un periodo in cui le spese condominiali (luce, gas, acqua) sono in costante aumento, sono molti i condòmini che si trovano in difficoltà nell’adempiere con regolarità ai pagamenti dovuti per le spese ordinarie e straordinarie.

In questi casi possono verificarsi le cosiddette ‘’morosità condominiali’’, che danno origine a vertenze dovute al mancato pagamento delle rate condominiali; in tali circostanze il condominio, nella persona dell’Amministratore quale suo legale rappresentante, deve intervenire nei confronti dei condomini ‘’morosi’’ al fine di ottenere il pagamento delle rate scadute e non pagate risultanti dai bilanci consuntivi ordinari e straordinari del condominio.

La polizza di tutela legale del condominio della Compagnia Europ Assistance fornisce un giusto sostegno al condominio per affrontare tali situazioni, ciò anche al fine di tutelare gli Amministratori ANACI che, in conformità a quanto statuito dalla legge n. 293/2012, entrata in vigore il 18.06.2013, hanno l’obbligo di agire ogni qual volta si verifichi il mancato pagamento delle rate da parte di uno o più condòmini.

La polizza, infatti, riconosce la possibilità di agire per il ‘’recupero delle spese condominiali nei confronti dei condomini morosi’’. Pertanto il condominio potrà agire per il recupero delle morosità condominiali e tutte le spese legali, peritali e di mediazione, entro il limite del massimale di polizza di euro 16.000,00 per ciascuna morosità, saranno a carico della Compagnia Europ Assistance la quale si assumerà il rischio di rimborsare le spese legali per vertenze che talvolta potranno risolversi con semplici solleciti stragiudiziali redatti dal legale di fiducia del condominio, altre volte invece comporteranno la necessità di adire le vie giudiziarie, tramite ricorso per Decreto Ingiuntivo, susseguente Precetto e nei casi più ostici procedura esecutiva (Pignoramento mobiliare o immobiliare).

Per queste vertenze l’operato dell’Amministratore risulta di fondamentale importanza dal momento che egli è il soggetto preposto a sollecitare il pagamento delle rate insolute, al fine di evitare di incorrere in scomode azioni giudiziarie, oltre che a dover tenere conto dei bilanci, dei debiti, dei crediti e degli eventuali versamenti che il condòmino moroso possa effettuare nel corso del periodo di morosità. Per questo motivo la polizza Doppia Tutela ANACI PLUS ha previsto l’introduzione di un rimborso fino ad euro 500,00 per “le eventuali spese sostenute dall’Amministratore del Condominio in carica e addebitate al Condominio assicurato, per coadiuvare il Legale incaricato al recupero delle spese condominiali nei confronti del ‘’condomino moroso’’, purché si sia conclusa la fase monitoria (decreto ingiuntivo e precetto).

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Leggi anche