Skip to content

Intelligenza artificiale e manutenzione predittiva

Come migliorare le performance degli impianti in condominio.

Le applicazioni dell’intelligenza artificiale riguardano numerosi settori: domotica, robotica, pagamenti digitali, ma anche il cosiddetto “comparto casa”.

L’intelligenza artificiale entra nelle nostre abitazioni grazie all’ecosistema definito “smart home”. Nella casa intelligente l’Internet delle cose (IoT) offre soluzioni tecnologiche di grande impatto soprattutto in termini di benefici.
Grazie alla Smart Home, ad esempio, possiamo migliorare l’efficienza energetica della nostra casa, con vantaggi certi per l’ambiente che ci circonda nonché benefici anche in termini economici.

A stimolare il comparto della casa intelligente troviamo, al primo posto, gli smart home speaker ovvero gli assistenti vocali. Questi “maggiordomi o domestiche virtuali” hanno l’obiettivo di semplificare la vita domestica.

Gli assistenti vocali sono delle piattaforme basate su algoritmi di intelligenza artificiale che consentono alle persone di interagire con degli operatori virtuali attraverso la propria voce. Possiamo, ad esempio, accendere la musica semplicemente pronunciando la frase “Alexa riproduci musica classica”.

Ampliando il raggio di azione, le applicazioni dell’intelligenza artificiale in condominio hanno il grande vantaggio di prevedere problematiche, inefficienze e guasti degli impianti

Maggiore sicurezza per le persone

Grazie all’impiego dell’intelligenza artificiale possiamo migliorare il livello di sicurezza per le persone. Pensiamo, ad esempio, ai disagi che arreca un guasto su un ascensore in condominio: per le persone anziane o con ridotte capacità motorie, raggiungere il proprio appartamento risulterà un’ardua impresa.
Senza contare che, spesso, interventi per guasti senza emergenze rilevanti possono talvolta richiedere giorni, con un forte disagio per tutti gli inquilini.
L’impiego dell’intelligenza artificiale, in questo caso, applicata all’impianto elevatore consente di individuare preventivamente eventuale criticità tecnica scongiurando problematiche più gravi.

Il mercato degli impianti elevatori

Il settore della mobilità verticale offre numerosi modelli di impianti che utilizzano l’intelligenza artificiale applicata al loro funzionamento. Questi ascensori sono stati progetti con dispositivi di monitoraggio capaci di raccogliere dati in modo continuativo. Dati che vengono trasmessi alla piattaforma e analizzati dall’intelligenza artificiale in tempo reale. Questo scambio continuo di “informazioni” garantisce il monitoraggio costante sul funzionamento dell’impianto, segnalando eventuali anomalie di sistema, e attivando una specifica manutenzione a diversi livelli di urgenza, anticipando l’insorgere del danno reale.

La manutenzione predittiva

Questo processo viene definito manutenzione predittiva. Una nuova metodologia operativa che utilizza tecniche di monitoraggio digitali capaci di tracciare una maggiore quantità di dati relativi all’impianto. Possiamo dire che l’impianto è sottoposto ad un check-up costante di tutte le sue funzionalità.
La manutenzione predittiva si differenzia dalla manutenzione programmata perché fa leva sulla “prevenzione” del guasto, rilevando per tempo criticità che potrebbero diventare danni maggiori.
La manutenzione programmata, invece, valuta gli interventi “preventivi” da eseguire sulla base del “ciclo di vita” di un impianto e sull’intensità del suo utilizzo.

Quali sono i vantaggi della manutenzione predittiva per le persone?

La tecnologia predittiva applicata ad un impianto di ascensore migliora la sicurezza non solo delle persone ma anche di chi ne ha la responsabilità di funzionamento, come l’amministratore di condominio.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Leggi anche